eosonline.iteosonline.it

realizzazione e gestione siti internet

per informazioni chiama subito Phone 366.1385153 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Bergamotto Reggino

Bergamotto Reggino

Il Bergamotto è il più aromatico degli agrumi e solo sulle coste reggine, tra Villa San Giovanni e Gioiosa Jonica, matura la giusta fragranza che rende questo frutto unico nel suo genere.

Le sue origini non sono del tutto chiare e spesso le fonti sono contraddittore tra loro.

Per alcuni la pianta è originaria delle Isole Canarie e da qui attraverso la Spagna arrivò sui lidi calabresi; secondo altri invece è originaria della Cina, altri ancora della Grecia, alcuni propendono che sia autoctona della Calabria, ottenuta per mutazione spontanea dell’arancio amaro o della limetta.

Una storia vuole che un moro della Spagna vendette ai signori Valentino delle città di Reggio un ramoscello di bergamotto per diciotto scudi e che questi lo fecero innestare su un arancio amaro in un loro possedimento e da quel ramoscello sia iniziata tutta la storia.

Anche sul nome non c’è accordo, per alcuni prende il nome dalla città catalana di Berga, per altri invece deriva dal termine bergamundi, che in lingua turca significa pero del signore.

Ad ogni modo in una moltitudine di dubbi sull’etimologia del nome e sulle origini della pianta, esiste un’unica grande certezza, il bergamotto oggi è un frutto tipicamente calabrese e in Calabria avviene la maggior parte della produzione mondiale, il 90% circa, e soprattutto i bergamotti calabresi sono i migliori del mondo, poiché quelli coltivati in altre aree, come la Costa d’Avorio o il Brasile, non hanno le stesse qualità!

L’olio di bergamotto in Calabria si iniziò ad estrarre intorno al XVII secolo, e per più di due secoli fu eseguita solo manualmente, mediante l’uso di uso di spugne naturali in cui venivano spruzzate le scorze di bergamotto, con un apposito sistema detto a spugna.

Successivamente l’olio essenziale veniva separato dal liquido delle scorze per decantazione.

Il metodo a spugna come su descritto fu adoperato per quasi 250 anni, fino a quando il calabrese Nicola Barillà nel 1840 mise a punto il primo sistema meccanico per l’estrazione dell’olio di bergamotto, sistema perfezionato insieme a Luigi Auteri nel 1844. Il modello meccanico che realizzava il processo di estrazione fu denominato macchina calabrese.

Oggi il bergamotto è principalmente adoperato in profumeria, ma è anche impiegato nel campo terapeutico e manifatturiero, inoltre trova applicazione anche nella gastronomia e nella realizzazione di liquori e bevande.

Il bergamotto reggino è un prodotto tutelato e promosso dal Consorzio del Bergamotto ed è un prodotto a marchio D.O.P.


Guida alla Aziende del Settore


Nessuna azienda segnalata per questo prodotto


Per inserire anche la tua azienda chiama subito Phone 366.1385153