eosonline.iteosonline.it

realizzazione e gestione siti internet

per informazioni chiama subito Phone 366.1385153 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Capra Rustica di Calabria

La Capra Rustica di Calabria, detta anche Capra Nera Sciara, Capra Rustica di Cosenza e Capra Nera Rustica, è un'antica razza caprina allevata da secoli nel cosentino.

Fu introdotta in Calabria tra il VII ed il VI secolo a.C. dai coloni greci direttamente dalla Grecia, insieme ai cani del Pelloponneso, dai quali nei secoli discenderanno gli attuali cani pastore delle Sila.

Successivamente, le capre di origine ellenica, furono meticciate con le capre selvatiche, addomesticate e allevate dai Brettii, e da questi accoppiamenti nacquero le attuali capre rustiche di Calabria.

Nel corso dei secoli nella razza, che si presenta in modo eterogeneo, sono state introdotte anche linee selettive della Capra Garganica e di quella Maltese.

Caratteristiche

La Capra Rustica di Calabria si presenta con una taglia media che può raggiungere i 60 centimetri al garrese nei soggetti di sesso femminile adulto e gli 80 centimetri nei becchi adulti, per un peso complessivo 45/50 kg per le femmine e 65/70 per i maschi.
La testa è provvista di corna e barba, mentre il colore del mantello varia in diverse tonalità di bianco, bruno e nero.
Ha un media di parti gemellari pari al 50% delle nascite.

Caratteri Produttivi

Latte: 200-250 kg/lattazione (180 giorni nelle pluripare).
Carne: capretti di 6-7 kg.

Diffusione

Per la razza Capra Rustica di Calabria è stato istituito dal 2002 il Registro Anagrafico, e per ora è considerata una razza vulnerabile, con una popolazione poco superiore alle 4000 fattrici esistenti.


Guida agli Allevamenti del Settore


Nessun allevamento segnalato in questo settore


Per inserire anche la tua azienda chiama subito Phone 366.1385153