eosonline.iteosonline.it

realizzazione e gestione siti internet

per informazioni chiama subito Phone 366.1385153 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Abbazia Florense di San  Giovanni in Fiore

Abbazia Florense di San Giovanni in Fiore

L'Abbazia Florense di San Giovanni in Fiore è il principale monumento della città di San Giovanni in Fiore.

Il primo impianto del cenobio fu fondato da Gioacchino da Fiore nel 1189 nell’area di Fiore Vetere, ma dopo l’incendio del 1214 fu ricostruita nell’attuale sito per volere dell’Abate Matteo I, successore del Beato Gioacchino.

I lavori iniziati nel 1214 furono ultimati solo 1234, in base alle indicazioni lasciate dallo stesso fondatore.

L’abbazia con la chiesa annessa dedicata a Santa Maria Signora Assunta in Cielo, dopo i lavori di restauro eseguiti tra il 1938 e il 1987, è stata riportata nuovamente allo stile originario gotico–cistercense, dopo che tra il ‘600 ed il ‘700 era stata rimaneggiata in stile barocco, secondo i gusti dell’epoca.

La facciata principale si presenta molto sobria e priva di intonaco, sui cui si apre un grande portale in stile gotico del 1220, sormontato da una monofora circolare.

L’interno a unica navata è lungo circa cinquanta metri e alto diciotto; in corrispondenza dell'altare maggiore si trova la cripta che custodisce l'urna contenente le spoglie di Gioacchino da Fiore e la nicchia sepolcrale, a cui si può accedere mediante una scala.

All’interno l'edificio sacro custodisce dei dipinti di Cristoforo Santanna raffiguranti: San Bernardo, San Michele Arcangelo e la Madonna con Santa Lucia e San Vito.

Nella parte posteriore, la chiesa è dotata di un campanile a base quadrata edificato di fianco la facciata secondaria, particolarmente bella e impreziosita da monofore gotiche e rosoni romanici.

contentmap_plugin