eosonline.iteosonline.it

realizzazione e gestione siti internet

per informazioni chiama subito Phone 366.1385153 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Storia di Castrovillari

Stemma di CastrovillariParco Nazionale del Pollino

Castrovillari

L’area di Castrovillari ha visto la presenza dell’uomo fin dall’epoca paleolitica, come testimoniano i ritrovamenti avvenuti lungo il fiume Coscile, attualmente esposti presso il Museo Civico di Castrovillari.

In epoca romana, nell’area fiorirono le ville, e proprio da questi antichi abitati deriva l’attuale nome, Castrum Villarum, Fortezza delle Ville.

L’attuale borgo sorse probabilmente nell’alto medioevo, anche se non vi è alcuna documentazione scritta.

Castrovillari fu assediata e conquistata dalle truppe normanne di Roberto il Guiscardo nel 1064.

I normanni tennero la città fino al 1189, quando passò agli Svevi e da questi agli Angioini fino al 1400, anno dell’arrivo degli Aragonesi, a cui i castrovillaresi furono sempre ostili, e per questo videro edificare l’attuale castello, sorto proprio con lo scopo di controllare gli abitanti, più che per proteggerli.

In seguito la città passò direttamente sotto l'autorità imperiale, per finire poi infeudata alla famiglia degli Spinelli di Cariati, che la ressero quasi ininterrottamente fino all'eversione della feudalità, fatta eccezione del periodo compreso tra il 1579 ed il 1610, durante il quale la città appartenne alla famiglia Sanseverino di Bisignano.

Nel 1806 Castrovillari fu conquistata dalle truppe napoleoniche, dopo che gli stessi avevano sconfitto le truppe napoletane nella battaglia di Campotenese.

I francesi abolirono la feudalità, soppressero gli ordini monastici, e concessero alla borghesia enormi quantità di terreno, mentre la nobiltà si vide costretta a vendere anche i propri titoli nobiliari.

I nuovi conquistatori avviarono all'urbanizzazione del Piano dei Peri, consentendo alla città di espandersi verso l'attuale corso Garibaldi, come attestano anche gli ampi marciapiedi costruiti a immagine dei boulevards francesi.

Sotto il dominio francese fu istituito anche il Distretto di Castrovillari che riconobbe alla città il ruolo di guida del territorio.


Guida alla Aziende del Territorio


Nessuna azienda segnalata in questo Comune


Per inserire anche la tua azienda chiama subito Phone 366.1385153