eosonline.iteosonline.it

realizzazione e gestione siti internet

per informazioni chiama subito Phone 366.1385153 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Chiesa di Santa Maria della Consolazione di Altomonte

Chiesa di Santa Maria della Consolazione di Altomonte

La Chiesa di Santa Maria della Consolazione fu edificata nel 1336 per volere di Filippo Sangineto, primo conte di Altomonte, su un precedente edificio di epoca normanna dedicato a Santa Maria de' Franchis.

Fu ampliata nel XV secolo dalla famiglia Sanseverino.

Nel 1443 divenne una chiesa domenicana e le fu affiancato il monastero, la cui struttura è tutt’ora presente, ed è sede del Museo Civico di Altomonte.

Attualmente la chiesa presenta una facciata di rievocazione angioina, riscontrobile nel rosone e nel portale, con un architrave rettilineo e di un motivo vegetale che corre nella strombatura dell'arco che lo inquadra.

Sulla destra della chiesa è presente una massiccia torre campanaria.

Presenta un ampio transetto coperto da volte a crociera su cui si giustappone in uno dei più singolari accostamenti tra i due modi di copertura, la "navata a tetto".

L'interno custodisce il monumento funerario della famiglia Sangineto, la tomba pavimentale di Cobella Ruffo e il sepolcro di ignoto cavaliere, proprio all'ingresso della chiesa.

È considerata uno degli esempi più interessanti di architettura angioina della Calabria.

contentmap_plugin