eosonline.iteosonline.it

realizzazione e gestione siti internet

per informazioni chiama subito Phone 366.1385153 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Castello di Cosenza

Stemma di Cosenza

Castello Normanno Svevo di Cosenza

Il Castello Normanno-Svevo di Cosenza è una costruzione medioevale ubicata nella parte più alta di Cosenza, il colle Pancrazio.

Non è stato accertato con esattezza quando fu edificato il primo impianto e cosa rappresentasse; è certo che la prima edificazione in qualità di castello è riconducibile al periodo bizantino, utilizzato come fortezza difensiva durante gli scontri contro i longobardi e contro gli arabi.

Quando Cosenza cadde in mano araba, venne eletto come dimora dal califfo Saati Cayti.

A seguito della cacciata degli arabi, fu ripreso e consolidato da Ruggero II il Normanno.

Nel XIII secolo fu nuovamente riedificato da Federico II di Svevia nel, dopo i forti danni subiti durante il sisma del 1184.

Da Luigi III d'Angiò e della consorte Margherita di Savoia, fu adibito a residenza principesca.

Sotto gli spagnoli fu nuovamente adibito a rocca difensiva.

A seguito del terremoto del 1638 fu nuovamente abbandonato, fino all’avvento dei Borbone sul trono di Napoli, che lo adibirono a carcere.

Con nascita del Regno d’Italia fu acquistato dal comune di Cosenza.

Attualmente l’antico maniero conserva: la torre ottagonale di epoca sveva; gli stemmi di età angioina, incisi sugli archi svevi a costoloni che si immettono nel corridoio detto "dei fiordalisi"; lo scudo aragonese; le segrete; il cortile interno.


Guida alla Aziende del Territorio


Nessuna azienda segnalata in questo Comune


Per inserire anche la tua azienda chiama subito Phone 366.1385153