eosonline.iteosonline.it

realizzazione e gestione siti internet

per informazioni chiama subito Phone 366.1385153 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Chinulille

Piccoli dolci a forma di panzarotto tipico della Calabria

Le Chinulille sono dei dolci tipici calabresi con un ripieno a base di ricotta. La denominazione deriva dal termine calabrese chjinu (pieno) poiché dolci ripieni, ed essendo di dimensioni ridotte vengono definiti chinulille per distinguerle dalle chinule che hanno dimensioni maggiori.

Ricetta delle Chinulille

Gli ingredienti per realizzare le Chinulille sono:

Impasto:

  • 500 grammi di Farina tipo 00;
  • 3 Uova;
  • 50 grammi di Zucchero semolato;

Ripieno:

  • 300 grammi di Ricotta Calabra;
  • 100 grammi di Zucchero a velo;
  • Scorza grattugiata di mezzo Arancia;
  • Scorza grattugiata di mezzo Limone;
  • Una spruzzata di Cointreau;
  • Olio di Oliva q.b.
  • Olio per Frittura 

Preparazione delle Chinulille

Come prima cosa preparate il ripieno amalgamando gli ingredienti, fatto ciò lasciatelo riposare al fresco almeno un paio di ore.

Per ricavare la sfoglia disponete sulla spianatoia la farina a fontanella con al centro le uova e lo zucchero, e iniziate ad impastare fino ad ottenere un impasto morbido e consistente, aggiungendo se necessario dell’olio di oliva.
Quando l’impasto sarà pronto stendetelo con l’aiuto di un mattarello fino ad ottenere una sfoglia sottile ma non troppo, ed iniziate a lavorarli tipo raviolo.

Per ottenere la forma desiderata, ritagliate la sfoglia in cerchi dal diametro compreso tra i 5 e gli 8 centimetri circa, versate con un cucchiaino il ripieno di ricotta e richiudete il cerchio su se stesso esattamente come si fa con i ravioli, otterrete in questo modo tanti piccoli panzerotti.
Per richiudere bene, spennellate con un pennellino il bordo della chinula con del tuorlo d’uovo sbattuto prima di richiuderlo, successivamente esercitate una leggera pressione con una forchetta sul bordo, stando attenti a non forare la sfoglia, pena l’ingresso dell’olio durante la fase di cottura e la conseguente perdita della chinula.

Quando saranno pronte, friggete le chinule nell’olio bollente o nello strutto bollente fino a completa doratura.

Una volta fritte, se di gradimento cospargetele con dello zucchero a velo.

Photo Gallery delle Chinule

  • n.b. cliccare sulla foto per ingrandire l'immagine


Pubblicità su calabriaportal.com


Per inserire anche la tua azienda chiama subito Phone 366.1385153