eosonline.iteosonline.it

realizzazione e gestione siti internet

per informazioni chiama subito Phone 366.1385153 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Nepitelle

Dolci tradizionali delle feste calabresi

NepitelleLe Nepitelle sono dolci tipici della Calabria, realizzati durante le festività natalizie e/o pasquali nel catanzarese e nel crotonese; vengono preparate con noci, mandorle, fichi, marmellata o vino cotto, cioccolato e spezie.

Il loro nome deriva dal termine latino nepitedum che significa orlo e palpebre degli occhi; la forma di questi dolci, infatti, ricorda la palpebra di un occhio chiuso.

Ricetta delle Nepitelle

Gli ingredienti per realizzare le Nepitelle sono:

Per la sfoglia:

  • 500 grammi di farina,
  • 100 grammi di strutto,
  • 150 grammi di zucchero,
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito istantaneo.

Per il ripieno:

  • 200 grammi di marmellata di amarene;
  • 200 grammi di ghermigli di noci;
  • 200 grammi di mandorle;
  • 150 grammi di fichi secchi;
  • 150 grammi di uva sultanina;
  • 200 grammi di miele d’api;
  • scorza grattugiata di due arance;
  • 100 grammi di cioccolato fondente;
  • 30 grammi di cacao amaro;
  • 2 cucchiai da caffè di cannella in polvere;
  • ½ cucchiaino di chiodo di garofano in polvere;
  • un bicchiere di Liquore Strega

Preparazione delle Nepitelle

Disponete in una zuppiera dell’acqua tiepida e fate ammorbidire l'uva sultanina, nel frattempo tritate le noci, le mandorle, i fichi ed il cioccolato fondente; a questo punto in una seconda zuppiera versate gli ingredienti precedentemente triturati, l’uva sultanina strizzata, il cacao in polvere, il miele d’api, la marmellata, la cannella, il chiodo di garofano, la scorza d’arancia grattugiata ed un bicchiere liquore strega e mescolate fino ottenere un impasto morbido e consistente.

Fatto il ripieno, disponete sulla spianatoia la farina a fontanella e versate nel centro lo strutto, lo zucchero il lievito e le uova; impastate il tutto fino ad ottenere una pasta compatta, non appiccicosa e semi-morbida. Quando la pasta sarà pronta, lavoratela con un mattarello fino ad ottenere una sfoglia compatta, priva di buchi e dallo spessore di tre millimetri circa.

Quando la sfoglia sarà pronta, tagliatela a dischetti aiutandovi con un tagliapasta ed un piattino capovolto.
Su ogni dischetto versate un cucchiaio di ripieno, e sul bordo per favorire la chiusura spennellate l’albume d’uovo, ripiegate la pasta in modo da formare una mezzaluna, successivamente premete bene i bordi con le dita e poi ancora con i rebbi di una forchetta, per evitare che il ripieno fuoriesca durante la cottura.

Una volta pronte, disponetele in una teglia su cui avrete precedentemente messo della carta forno, spennellate sopra del tuorlo d’uovo ed infornate in forno già a temperatura a 200° per circa 30 minuti.
Una volta pronte servitele calde o fredde.


Pubblicità su calabriaportal.com


Per inserire anche la tua azienda chiama subito Phone 366.1385153