eosonline.iteosonline.it

realizzazione e gestione siti internet

per informazioni chiama subito Phone 366.1385153 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Guardia Piemontese

Stemma di Guardia Piemontese

 Borgo Occitano

Guardia Piemontese

Guardia Piemontese (La Gàrdia in Occitano) è un borgo del Tirreno Cosentino abbarbicato sulla sommità di un colle a 515 metri s.l.m.

centroE' l'ultima enclave occitana del sud Italia, e custodisce in parte la cultura e la lingua dei loro antenati piemontesi, oltre al costume utilizzato solo in occasione di manifestazioni culturali.

storiaGuardia Piemontese fu fondata con il nome di La Guardia nel XIII secolo, da una colonia Occitana proveniente dalle valli piemontesi di Val d’Angrogna e Val Pragelato, giunta in Calabria per sfuggire alla persecuzione religiosa a cui era sottoposta in Piemonte, vivendo per secoli in pace con le comunità calabresi circostanti.
Dopo l'adesione dei valdesi di Calabria alla riforma protestante del 1532, per Guardia come per gli altri centri occitani dell'area iniziò la persecuzione della chiesa cattolica, operata dal cardinale alessandrino Michele Ghisleri (futuro papa Pio V).

Il 5 giugno del 1561 i guardioli subirono una cruenta mattanza eseguita davanti ad una delle porte d'ingresso del paese che da allora è denominata Porta del Sangue.
I pochi superstiti furono costretti alla conversione forzata, furono aboliti i matrimoni tra occitani, fu vietato che parlassero la loro lingua d'origine e gli fu imposto il regime di vigilanza perpetua.

centroNel corso dei secoli il borgo ha mutato più volte denominazione, inizialmente Guardia Fiscalda (poiché posta nel territorio di Fuscaldo), poi Guardia dei Valdi (perché abitata da gente valdese), in seguito Guardia Lombarda (perché con l’appellativo lombardo in un determinato periodo storico si indicavano le genti provenienti dall’attuale nord ovest dell’Italia) e infine Guardia Piemontese (in omaggio alle origini piemontesi).

centroOggi Guardia Piemontese è un borgo turistico molto rinomato, conosciuto fin dall'antichità per le sue acque sulfuree, note come Terme Luigiane, che attualmente sono collocate nel comune limitrofo di Acquappesa, con cui Guardia Piemontese divide i diritti demaniali (pari 5/12).

interesseNel borgo sono presenti due musei sulla tradizione valdese/occitana e un centro studi sulla lingua occitana ed il costume.

Dal punto di vista architettonico si segnala l'antica Torre di Guardia posta sulla parte più alta del borgo, da cui deriva la denominazione del paese, le chiese di Sant'Andrea Apostolo e quella del SS Rosario e i tanti monumenti dislocati lungo le stradine e i larghi del centro storico.

folkloreUn vero gioiello è rappresentato dal costume femminile denominato "La Tramontana" e da quello della sposa "Lo Dorn", unici nel loro genere, ultimi rappresentanti dell'abito piemontese in terra di Calabria.

contentmap_plugin

Guida alle Aziende di Guardia Piemontese


Hotel ZilemaHotel Zilema

Hotel tre stelle sul mare a Guardia Piemontese Marina

Per la tua Vacanza in Calabria ... Phone 0982.94702



Per inserire anche la tua azienda chiama subito Phone 366.1385153