eosonline.iteosonline.it

realizzazione e gestione siti internet

per informazioni chiama subito Phone 366.1385153 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Storia di Longobucco

Stemma di LongobuccoParco Nazionale della Sila

 

Longobucco

Il territorio di Longobucco fu noto fin dai tempi della Magna Grecia per la presenza delle miniere di argento.

Il centro sorse in epoca normanna e si sviluppò nei secoli seguenti.

Nel XIII secolo vi nacque Bruno da Longobucco, famoso medico medioevale, autore dei trattati sulla chirurgia: "la Chirurgia Magna" e "la Chirurgia Parva"

Appartenne allo Stato di Rossano e fu feudo dei Marzano dal 1445 al 1464, degli Sforza dal 1487 al 1499, dei d'Aragona dal 1449 al 1524, nuovamente degli Sforza dal 1524 al 1559, degli Aldobrandini e dei Borghese dal 1681 all’eversione della feudalità (1806).

A seguito dell’invasione francese del Regno di Napoli, tra il 1806 ed il 1808 fu uno dei principali centri della rivolta antifrancese e filo borbonica che vide a capo dei movimenti due grandi “briganti” degli inizi dell’800, Domenico Strafaci detto Palma e Antonio Santoro detto Re Coremme.

Agli inizi del '900 fu uno dei primi centri abitati in cui venne attivata l'energia elettrica.


Guida alla Aziende del Territorio


Nessuna azienda segnalata in questo Comune


Per inserire anche la tua azienda chiama subito Phone 366.1385153