eosonline.iteosonline.it

realizzazione e gestione siti internet

per informazioni chiama subito Phone 366.1385153 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Storia di Malito

Stemma di Malito

Malito (CS)

L’origine di Malito non è del tutto chiara e se alcuni studiosi la fanno risalire al periodo romano, è più probabile che lo stesso sia sorto a seguito delle scorrerie saracene che spinsero gli abitanti della costa e di Cosenza a lasciare i borghi di origine, ormai poco sicuri, e a rifugiarsi nell’entroterra.

Il periodo della fondazione coincide, indicativamente, con la conquista di Amantea da parte delle truppe arabe e alla relativa espansione lungo la costa.

Nel 1321 Malito fu infeudato insieme a Belsito a Goffredo di Raone.

Nel 1638 l’abitato fu scosso da un fortissimo sisma che colpi molti centri della Calabria, causando un elevato numero di vittime.

Nel 1672 Malito fu colto da una grande carestia che causò un altissimo numero di vittime, l’evento fu talmente negativo per la popolazione che con molta probabilità da allora prese vita il detto popolare "d'u tempu d'a mala annata".

Con la legge sulla soppressione dei comuni sotto i 3000 abitanti, gli fu aggregato il comune di Belsito nel 1928 che però ritornò ad essere un comune autonomo nel 1937.


Guida alla Aziende del Territorio


Nessuna azienda segnalata in questo Comune


Per inserire anche la tua azienda chiama subito Phone 366.1385153