eosonline.iteosonline.it

realizzazione e gestione siti internet

per informazioni chiama subito Phone 366.1385153 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Martirano

Martirano

Martirano (CZ)

Martirano è un antico borgo della Valle del Savuto, situato in posizione panoramica a 381 metri di quota s.l.m.
Alcuni storici lo identificano con l’antica Mamertium dei Brettii, rifacendosi alla descrizione di Strabone nel Geografia.

storiaLe prime notizie certe di Martirano si hanno a partire dal periodo normanno, quando fu una contea che si estendeva sui territori degli attuali comuni di  Martirano, Martirano Lombardo, Conflenti, Motta Santa Lucia, Decollatura e alla frazione Mannelli Sottani di Soveria Mannelli, inoltre, fu sede vescovile della Diocesi di Martirano.

Nei pressi di Martirano il 10 febbraio del 1242, morì suicida Enrico VII di Germania, figlio di Federico II di Svevia e re di Germania dal 1220 al 1235.
Sempre nel territorio di Martirano, il 28 gennaio 1271 morì a soli 24 anni, Isabella d’Aragona, moglie di Filippo III l'Ardito re di Francia.
Martirano fu gravemente danneggiato a seguito del catastrofico sisma che colpì la Calabria l’8 settembre 1905; da questo evento nacque un secondo Martirano che in seguito assumerà la denominazione di Martirano Lombardo, dal quale l’antico Martirano si separerà definitivamente il 13 dicembre 1956.

interesseMartirano è un borgo ricco di chiese a testimonianza dell’importanza avuta in passato, quando fu sede vescovile dal VII secolo al 1818, quando fu soppressa e unita alla Diocesi di Nicastro.
Tra le chiese si annoverano: la matrice di Santa Maria Assunta, la settecentesca chiesa di San Francesco d'Assisi, la chiesa del SS. Rosario, la chiesa di Santa Maria e la chiesa dell'Immacolata, sede del Museo della Diocesi di Martirano.

Di interessante anche la Piazza Vescovado, ricca di verde e monumenti e gli altri monumenti presenti nel borgo vecchio.
Nell’area sottostante di Piazza Castello, sono ancora visibili i resti e il contrafforte dell’antico Castello di Martirano.

gastronomiaLa gastronomia martiranese è molto ricca di piatti tipici della trazione calabrese, come: i Turdilli, le Crespelle, i Bocconotti, le Polpette di Carne, le Polpette di Carnevale, le Visotte di Fiore di Zucca, le Melanzane Ripiene, le Crocchette di Patate, il Fraguni e molti altri ancora.

tipicitàMartirano è il capoluogo del comune omonimo, che ricade nell’area di produzione del vino Savuto Rosso, uno dei migliori doc della Calabria.

contentmap_plugin

Guida alla Aziende del Territorio


Nessuna azienda segnalata in questo Comune


Per inserire anche la tua azienda chiama subito Phone 366.1385153