eosonline.iteosonline.it

realizzazione e gestione siti internet

per informazioni chiama subito Phone 366.1385153 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Castello di Nicotera

Nicotera

Bandiera Verde Spiagge

Castello di Nicotera (VV)

Il Castello è uno dei monumenti principali di Nicotera.

L'edificio è situato nei pressi della cattedrale di Santa Maria Assunta, da cui dista solo poche decine di metri.

Nel corso dei suoi quasi dieci secoli di storia è stato distrutto e ricostruito molte volte, fino ad assumere l’attuale aspetto.

Secondo alcune fonti, il primo impianto fu eretto nel 1064 per volere del normanno Roberto il Guiscardo, secondo altre, fu per volere di Ruggero d’Altavilla.

Fu gravemente danneggiato dai mori nel 1074 e nel 1085, nuovamente distrutto nel 1284 da Ruggero di Lauria, durante la guerra angioino–aragonese, fu ricostruito dallo stesso poco dopo.

Nuovamente distrutto da un sisma nel 1638, fu ricostruito dall’architetto Ermenegildo Sintes nel 1764 che lo riconvertì in residenza estiva per il conte Fulco Antonio Ruffo.

Fu nuovamente danneggiato nel 1783 da un sisma che fece crollare una parte del prospetto.

Dopo ulteriori interventi di ricostruzione, oggi è adibito a centro museale.

Al piano terra, caratterizzato da grandi saloni, trova posto il Museo Archeologico, mentre il primo piano dell'edificio ospita il "Centro per lo studio e la conservazione della civiltà contadina del Poro.


Guida alla Aziende del Territorio


Nessuna azienda segnalata in questo Comune


Per inserire anche la tua azienda chiama subito Phone 366.1385153