eosonline.iteosonline.it

realizzazione e gestione siti internet

per informazioni chiama subito Phone 366.1385153 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Beato Bernardo da Rogliano

Il Fondatore del Monastero di Colloreto

Beato Bernardo da RoglianoIl Beato Bernardo da Rogliano, al secolo Leonardo Milizia, nacque a Rogliano nel 1519, da Potestio Milizia e Palma Dodero.

Rimasto orfano, lasciò il paese natio all’età di undici anni per trasferirsi a Rende, dove fu accolto dallo zio Bernardino Parise, che lo fece studiare; successivamente si trasferì a Castrovillari, dove intraprese il suo primo mestiere, quello di ciabattino.

Ben presto abbandonò il mestiere per ritirarsi a vita eremitica presso la chiesa di Sant’Angelo, dove fu ordinato sacerdote dal vescovo di Cassano all’Ionio, Durante de Durantis.

Dopo essersi recato in visita a Loreto e a Roma, rimasto sconcertato dal malcostume in cui versava il clero, si ritirò nell’entroterra di Morano Calabro e abbracciò la regola di Sant’Agostino.

Nel 1546 fondò il Monastero di Colloreto alle falde del Massiccio del Pollino, sull’omonimo colle avuto in dono da Pietro Antonio Sanseverino, la cui Congregazione detta Eremiti di Sant'Agostino "Colleretani", venne riconosciuta con bolla del 23 agosto 1560, sottoscritta dal Papa Pio IV.

Oltre al monastero di Colloreto, fra Bernardo da Rogliano fondò altri monasteri a Episcopia, Orsomarso, Viaggianello etc.

Morì alle otto di sera del 12 gennaio 1602 all’età di ottantatre anni.

Dopo alterne vicende, il monastero di Colloreto fu soppresso dal Governo murattiano con la Legge del 7 agosto 1809; oggi se ne possono ammirare i ruderi che dominano sul colle di Colloreto sovrastante la A3 Salerno–Reggio Calabria.

Ricorrenza del Beato Bernardo da Rogliano» ?


Pubblicità su calabriaportal.com


Per inserire anche la tua azienda chiama subito Phone 366.1385153