eosonline.iteosonline.it

realizzazione e gestione siti internet

per informazioni chiama subito Phone 366.1385153 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

San Leone II Papa

San Leone II PapaSulla nascita e la vita precedente all’elezione pontificia di San Leone II non si sa molto, alcuni lo vogliono calabrese nativo di Reggio Calabria, altri siciliano di Messina o di Piazza Armerina.

E’ noto che il padre si chiamasse Paolo.

Vestì l’abito canonico nel monastero di Bagnara, e successivamente fu eletto cardinale da Sant'Agatone, di cui fu successore.

Fu eletto Pontefice il 17 agosto del 682 e fu l’ottantesimo successore di San Pietro.

Cercò di affermare la supremazia papale, contro i continui tentativi dei patriarchi di Costantinopoli di liberarsi dalla dipendenza da Roma.

A seguito del VI Concilio Ecumenico, per evitare di compromettere la pace religiosa tra l’Impero e la Chiesa, fu costretto a condannare il monotelismo, approvando le delibere conciliari; evitò, però, la condanna di eresia chiesta per papa Onorio, specificando che lo stesso era stato negligente e imprevidente, ma che non poteva essere annoverato tra gli eretici.

Inoltre dovette affrontare lo scisma della chiesa di Ravenna, dichiarata dall’Impero indipendente da Roma nel 666.

Morì il 3 luglio 683.

Agli inizi del XII secolo, le sue reliquie insieme a quelle dei suoi successori Leone III e IV, furono poste vicino a quelle di San Leone I Magno.

Dopo la costruzione della nuova basilica di San Pietro, il 27 maggio 1607, le sue reliquie furono sepolte sotto l’altare della Madonna della Colonna, alla presenza di papa Paolo V.

Ricorrenza di San Leone II Papa » 3 Luglio


Pubblicità su calabriaportal.com


Per inserire anche la tua azienda chiama subito Phone 366.1385153