eosonline.iteosonline.it

realizzazione e gestione siti internet

per informazioni chiama subito Phone 366.1385153 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Storia di Plataci

Plataci

 Borgo ArbëreshëParco Nazionale del Pollino

Plataci

Il momento esatto della fondazione di Plataci non è noto, perché l’abitato allora casale di Cerchiara era già presente al momento dell’arrivo dei profughi albanesi (anche se probabilmente era stato abbandonato a seguito del sisma del 1456), che vi giunsero tra il 1476 ed il 1478, durante la terza emigrazione albanese nel Regno di Napoli.

I nuovi abitanti provenivano in gran parte dalla Tosca, regione situata nella Albania meridionale, mentre erano pochi coloro che provenivano dalla Ghega, regione situata nell’Albania settentrionale.

Nel 1510 era parte integrante del feudo dei Sanseverino di Salerno.

Fu per molto tempo un casale dello Stato di Cerchiara e prima dell’eversione della feudalità apparteneva al duca di Monteleone.

Per l'ordinamento amministrativo disposto dal generale francese Championnet, agli inizi dell'800 Plataci fu riconosciuto indipendente e assegnata al cantone di Castrovillari.

In seguito, per decreto del 4 Maggio 1811, veniva posto nella giurisdizione di Cassano e con la legge del 1 Maggio 1816 veniva riportato nella giurisdizione di Cerchiara di Calabria.


Guida alla Aziende del Territorio


Nessuna azienda segnalata in questo Comune


Per inserire anche la tua azienda chiama subito Phone 366.1385153