eosonline.iteosonline.it

realizzazione e gestione siti internet

per informazioni chiama subito Phone 366.1385153 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Antiche Credenze di San Demetrio Corone

Stemma Comunale di San Demetrio CoroneBorgo Arbëreshë

San Demetrio Corone

In passato nel centro di San Demetrio Corone era usanza di usare la spoglia della serpe come amuleto contro il malocchio, oltre che farne uso per far guarire un ammalato; inoltre era usanza riporre sotto il cuscino, il bastone che avesse toccato e/o ucciso due serpi attorcigliate. 

Come da tradizione, nella notte tra il sabato santo e la domenica di Pasqua ci si reca alla fontana dei monaci presso il Collegio di San Adriano, per perpetuare il rito del rubare l'acqua.

Di solito ci si reca a gruppi, in tutto silenzio, secondo una regola cui non si deve trasgredire, anche se le tentazioni non mancano.

E proprio in difesa di questa regola che ci si dota di "dokaniqie", lungo bastone con l'estremità biforcuta.

Qui si procede all'accensione di un grande falò (qeradonulla) davanti al sagrato della chiesa.

Al momento dell'accensione si inneggia il canto greco "Kristos Anesti".

Come avviene anche in altri paesi arbëreshë, il giorno dei morti, ci si reca in cimitero con vettovaglie di ogni genere e si banchetta sulle tombe dei propri cari, con allegria, perché i defunti non desiderano che si sia tristi per colpa loro.


Guida alla Aziende del Territorio


Nessuna azienda segnalata in questo Comune


Per inserire anche la tua azienda chiama subito Phone 366.1385153