eosonline.iteosonline.it

realizzazione e gestione siti internet

per informazioni chiama subito Phone 366.1385153 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Storia di San Sosti

Stemma di San Sosti

Parco Nazionale del Pollino

San Sosti

Il territorio di San Sosti ha visto la presenza umana già a partire dall’età del bronzo, XVI secolo a.C., data l’importanza strategica che il territorio ricopriva come via di traffico dei commerci tra i popoli del versante ionico con quelli del versante tirrenico, e con lo stesso entroterra di allora.

Del VI secolo a.C. è l’ascia votiva rinvenuta sul territorio di San Sosti e attualmente esposta presso il British Museum, su cui è impressa una citazione alla dea Era e al suo santuario.

Nell’area Casalini è stato riportato alla luce un antico abitato bizantino che alcuni identificano con l'antica Artemisia.

Durante l’età medioevale, X secolo, fu edificato il Castello della Rocca.

Sempre in epoca medioevale fu eretto il monastero basiliano di San Sozonte, da cui trasse successivamente la denominazione San Sosti.

Nel 1274 fu edificato il Santuario del Pettoruto su iniziativa della Abbazia di Acquaformosa; ampliato tra il 1633 e il 1646, fu distrutto dal terremoto del 1783 e ricostruito nel 1834; fu restaurato alla fine dell'Ottocento e poi nuovamente tra il 1925 ed il 1929.


Guida alla Aziende del Territorio


Nessuna azienda segnalata in questo Comune


Per inserire anche la tua azienda chiama subito Phone 366.1385153