eosonline.iteosonline.it

realizzazione e gestione siti internet

per informazioni chiama subito Phone 366.1385153 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Santuario di Santa Maria dell’Isola di Tropea

Il Santuario di Santa Maria dell’Isola è situato a Tropea, sulla splendida rupe antistante la città, che si erge dalle acque del mar Tirreno.

Come descritto in varie documentazioni, un tempo la rupe era completamente circondata dalle acque, e aveva maggiori dimensioni rispetto alle attuali; da questo deriva il termine Santa Maria dell’Isola, che è rimasto tale, anche se oggi non è più un’isola.

La chiesa è citata già in alcuni documenti dei papi Alessandro III (1159-1181) e Onorio III (1216-1227), ma la sua prima edificazione è molto più antica; con molta probabilità fu eretta in epoca bizantina, tra il VI ed il IX secolo, e appartenne per molti anni ai monaci basiliani e dal XI secolo ai PP. Benedettini.

Il passaggio dal rito greco bizantino al rito latino avvenne nel 1060 per volere del duca normanno Roberto il Guiscardo.

Nel 1066 il complesso architettonico di Santa Maria dell’Isola faceva parte dell’abbazia di Montecassino, che ancora oggi ne conserva la proprietà e la giurisdizione.

L’aspetto attuale è stato conferito alla chiesa dopo i rimaneggiamenti dovuti al terremoto del 1783 ed a quello del 1905, mentre la costruzione della scala è di poco antecedente al 1810.

La Chiesa di Santa Maria dell’Isola è stata elevata a Santuario Diocesano da monsignor Domenico Cortese il 31 maggio 2002.

La festa principale si celebra il 15 agosto.

contentmap_plugin