eosonline.iteosonline.it

realizzazione e gestione siti internet

per informazioni chiama subito Phone 366.1385153 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Festa di U Pannu di Scalea

Stemma di Scalea

Scalea

A Scalea nel giorno di Santa Lucia (13 dicembre), in passato si celebrava una singolare festa popolare, fatta di giochi e gare, che traeva origine nel medioevo.

Il termine sembrerebbe derivare dal più ambito dei premi, che in epoca feudale venivano messi in palio dal signore di Scalea, il panno di stoffa pregiata, detto in scaleoto “U Pannu”.

Le gare disputate durante l’arco della giornata erano molte, e come spesso avveniva in passato, consistevano in gare di abilità.

Uno di questi giochi era il Palo della Cuccagna, rappresentato da un palo di albero conficcato nel terreno alto circa cinque metri, tutto imbrattato con grasso animale, a cui bisognava arrampicarsi per raggiungere i premi posti in alto, che solitamente consistevano in prodotti alimentari.

Un’altra gara era quella dei fusilli con le cotiche, prova di abilità nel mangiare nel minor tempo possibile un piatto di fusilli con le cotiche, senza l’ausilio della mani.

Oltre ai giochi già citati, si praticava la gara della corsa nei sacchi; la corsa dei ciucci; quella dell’anfora, detta in scaleoto lancella; quella della padella, detta frissura; la divertente prova della quadara i rami, il gioco del calderone di rame, la cui prova consisteva nell’acchiappare con la sola bocca e senza mani, un’arancia.

La Festa di U Pannu, si disputava ad anni alterni, uno in marina ed uno a Cimalonga, che per l'occasione venivano addobbate di stendardi; ad aprire i giochi c’era il corteo, formato dal feudatario del luogo e dalla sua corte


Guida alla Aziende del Territorio


Nessuna azienda segnalata in questo Comune


Per inserire anche la tua azienda chiama subito Phone 366.1385153