eosonline.iteosonline.it

realizzazione e gestione siti internet

per informazioni chiama subito Phone 366.1385153 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Castello Feudale di Terranova da Sibari

Stemma di Terranova da Sibari

 Città dell'Olio

Castello Feudale di Terranova da Sibari

Il Castello Feudale di Terranova da Sibari fu eretto in epoca normanna, intorno al 1100.

Il primo feudatario fu Boimondo di Tarsia, che nel 1160 fu fatto accecare da Guglielmo I, per poi essere rinchiuso in carcere a vita.

Nel corso dei secoli, tra i proprietari ha visto le famiglie dei Tarsia, dei Ruffo, dei Maso Barrese, dei Sanserverino ed infine degli Spinelli di Tarsia, che lo ampliarono e lo arricchirono con nuove strutture.

Sulla parte più antica, al centro della struttura si erge una torre a base quadrata. 

Molto interessante è il portale d’ingresso, formato da un portale ad arco a tutto sesto (attualmente la parte alta dell’arco risulta chiusa), e quattro colonne con capitello corinzio. 

Nel castello, il 21 novembre 1478, colto da malore per aver mangiato funghi rivelatisi velenosi, morì Enrico d'Aragona, figlio spurio di Ferrante d'Aragona e marchese di Gerace, la cui fine fu cantata da Joanni Maurello.

Nel 1735 ospitò per tre giorni Carlo VII di Borbone, Re di Napoli e Sicilia, futuro Carlo III di Spagna.


Guida alla Aziende del Territorio


Nessuna azienda segnalata in questo Comune


Per inserire anche la tua azienda chiama subito Phone 366.1385153