Guida Online sulla Calabria

Storia di Buonvicino

Centro Storico di Buonvicino (CS)

Buonvicino fu fondato verso la fine del XIII secolo, dall’unione di tre villaggi: Salvato, Tripidone e Trigiano.

Salvato e Tripidone erano due casali arroccati sulle pareti della Rupe dello Stretto, a sud di Serra Pagano, nel territorio dell’attuale Belvedere Marittimo sorgeva, invece, Trigiano.

Tra i tre insediamenti all’inizio ci furono continue faide, gli abitanti di Salvato e Tripidone sempre in cerca di cibo assediavano i fertili territori dì Trigiano, questo fin quando l’imperatore Michele IV di Costantinopoli diede in privilegio le terre e i coloni di Trigiano a San Ciriaco abate basiliano del monastero di Santa Maria dei Padri che sorgeva nel territorio dell’attuale Buonvicino.

Da quel momento i rapporti tra le comunità cambiarono, i frati, infatti, concessero a tutti e tre i casali di coltivare e praticare il pascolo nelle fertili terre.

Successivamente, il monastero fu nominato eparchia, ente superiore nella circoscrizione territoriale, comprendente tutti i centri basiliani dell’Alto Tirreno e divenne punto di riferimento del rito greco-ortodosso dell’area.

Attratti dall’influenza benefica esercitata dal monastero, nel corso degli anni, molti abitanti dei tre villaggi si trasferirono nei pressi del convento.

Il nuovo borgo, secondo gli storici, esisteva già prima del 1327, indicato all’inizio come buoni vicini o buono vicino, divenne poi per una corruzione linguistica Bomvicino, Bombicino o Bonivicini.

Il paese deve probabilmente il suo nome ai monaci basiliani che decisero di suggellare l’unione tra le tre comunità con questo appellativo.

Solo a partire dal 1869 il comune adotterà l’attuale denominazione di Buonvicino.

Successivamente alla fondazione, sotto gli Aragonesi, Buonvicino fece parte del vastissimo territorio concesso a Luca Sanseverino. Alla sua morte, avvenuta nel 1487, accusato di aver partecipato alla congiura contro il re Ferrante d’Aragona, le sue proprietà furono confiscate.

Nel 1488 il centro passò a Paolo Sersale, per poi ritornare in possesso dei Sanseverino, con Bernardino nel 1495.

Ereditato dal figlio Pietrantonio nel 1515, rimase in suo possesso fino al 1559, anno della morte.

Il feudo da allora e fino al 1606 fu del figlio Niccolò Bernardino che lo vendette per 10.200 ducati a Fabio De Paola, signore di Malvito.

I baroni De Paola trasferitisi a Buonvicino, tassarono pesantemente la popolazione riducendola in miseria. 

I soprusi subiti per anni sfociarono nella rivolta del 17 giugno 1648, che portò alla cattura e all’uccisione dei feudatari, di cui sopravvisse solo Ippolita Laudemia De Paola, ma, la repressione della rivolta non si fece attendere e fu tremenda.

Laudemia, successivamente, andò sposa a Lucio Cavalcanti, portando in dote Buonvicino.

La famiglia Cavalcanti ne divenne proprietaria fino all’eversione della feudalità avvenuta nel 1806. 

Pin It

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

vetrine di calabriaportal

Sabbia e Cioccolato - Praia a Mare (CS)Sabbia e Cioccolato
vetrina sabbiaecioccolato
Gelateria artigianale, lounge bar, wine bar. Il tuo locale ideale.
Praia a Mare (CS). Chiama. 328.9736081

Felifior da Beatrice - Tortora Marina (CS)Felifior da Beatrice
vetrina felifior
Specialisti negli addobbi floreali da matrimonio.
Tortora Marina (CS). Chiama 0985.764773

vetrine di calabriaportal

Pizzeria Bellavista - Santa Domenica Talao (CS)Bellavista da Michelle
vetrina bellavista
Pizzeria e ristorante tipico, con piatti unici del territorio.
Santa Domenica Talao (CS). Prenota. 0985.29379

Bar da Biagio - Tortora (CS)Bar da Biagio
vetrina bardabiagio
Il ritrovo per le serate con gli amici. Creperia e pizza al taglio
Tortora Marina (CS). Chiama. 345.8336679

Ferrami s.r.l.Ferrami Ceramiche
website www.ferrami.net
Scopri le nostre promozioni su ceramica, arredo e termoidraulica.
Guardia Piemontese (CS). Chiama 0982.94107

Ittica Forestieri - Tortora (CS)Ittica Forestieri Pietro
segnalato
Trote iridee, salmonate e fario, allevate in acque di sorgente.
Tortora (CS). Chiama 0973.622001

Tirone Angelo s.r.l. - Santa Domenica Talao (CS)Tirone Angelo
vetrina tironeangelo
Articoli delle migliori marche su idraulica, ferramenta e colori.
Santa Domenica Talao (CS). Chiama 0985.29180

Caes82 - Saracena (CS)Caes82
vetrina caes82
Portachiavi e gadget promozionali 100% Made in Italy
Saracena (CS). Chiama 0981.34166

Bar L'Incontro- Tortora (CS)Bar l'Incontro
vetrina barlincontro
Maestri delle composizioni gelato.
Tortora Centro Storico (CS). Chiama 347.7425168

Nevina Coiffeur - Cetraro (CS)Nevina Coiffeur
vetrina nevinacoiffeur
Salone da Parrucchiera e Centro Estetico.
Cetraro Marina (CS). Prenota 333.6660087

eosonline.itCreazione Siti Internet
website www.eosonline.it
Porta la tua azienda online. Gestione e aggiornamenti inclusi!
Acquappesa (CS).
Chiama. 366.1385153

vetrine di calabriaportal

Tundis Gomme - Cetraro (CS)Tundis Gomme
vetrina tundisgomme
Vuoi pagare i tuoi pneumatici un po' alla volta? Vieni da noi!
Cetraro Marina (CS). Chiama 0982.91380

Azienda Agricola Paletta Franco - Cetraro (CS)Azienda Agricola Paletta
vetrina palettafranco
Formaggi e ricotte di produzione propria.
Sant'Angelo di Cetraro (CS). Chiama. 0982.970118

eosonline.itCreazione Siti Internet
website www.eosonline.it
Porta la tua azienda online. Gestione e aggiornamenti inclusi!
Acquappesa (CS).
Chiama. 366.1385153

Bar L'Incontro- Tortora (CS)Bar l'Incontro
vetrina barlincontro
Maestri delle composizioni gelato.
Tortora Centro Storico (CS). Chiama 347.7425168

Pizzeria Pit Stop - Acquappesa (CS)Pizzeria Pit Stop
vetrina pizzeriapitstop
La buona pizza napoletana.
Pizzeria e Ristorante. Acquappesa (CS). Chiama. 347.8833629