calabriaportal.com

Storia di Paola

Panorama della Marina di Paola (CS)

I primi segni della storia di Paola sono riconducibili ai ritrovamenti di epoca romana rinvenuti in località Tina, si tratta di una casa colonica romana edificata nel II secolo.

I primi edifici di datazione certa risalgono all’XI secolo, tra questi spiccano: la Torre del Castello, la Chiesa di San Michele e la Badia.

Paola pare essere citata in un documento riconducibile a Ruggiero d’Altavilla, fratello di Boemondo D'Altavilla e figlio di Roberto il Guiscardo, che tra i vari donatori riportati sul documento, figura un certo Crasso che offre un suo villano: Et hos dedit Bonus Crassus: Mule de Paula cum filius.

Un altro atto ufficiale del 1110, conferma che Sica moglie del normanno Roberto di Bubum, signore di Fuscaldo, fece una congrua offerta ad alcuni religiosi che si erano insediati nella zona dell'attuale Badia, perché fondassero il Monastero Catino di santa Maria della Valle Giosafat e delle Fosse, ed esercitassero il loro ministero anche nel territorio della chiesa di San Michele.

Nel settembre del 1190 fu ospite della Badia di Paola il re d’Inghilterra Riccardo Cuor di Leone, durante il suo viaggio verso al Terza Crociata.

La prima casata a godere di diritti feudali su Paola fu quella dei Ruffo, e quando il conte Antonio Ruffo morì, lasciò in dote il feudo alla figlia Polissena che nel 1418 sposò Francesco Sforza, futuro duca di Milano. Alla morte, non lasciando eredi, Paola fu riannessa alla proprietà paterna e data in dote alla sorella Novella, duchessa di Sessa, che sposò Marino Marzano. Quando Marzano si ribellò a Francesco I e fu spogliato del feudo, Paola fu incorporata nel fisco regio.

All'inizio del XVI secolo Paola fu acquistata dagli Spinelli di Fuscaldo, i quali governarono su di essa per circa tre secoli. 

Nel 1416 nacque a Paola il suo più illustre cittadino, Francesco d’Alessio, figlio di Giacomo D’Alessio detto Martolilla e Vienna da Fuscaldo, noto come San Francesco di Paola, proclamato santo nel 1507. 

Nel 1494 e nel 1496 Paola fu proclamata "Città" da Alfonso II e Ferdinando II d'Aragona, e tale titolo le fu confermato da Filippo II, Re di Spagna.

Il 2 luglio 1555 fu assediata dai Turchi comandati da Dragut, il quale, dopo averla saccheggiata e incendiata, assalì il Convento dei Minimi fondato da san Francesco.

Il 18 ottobre del 1806 Paola subì l'occupazione delle truppe francesi che incendiarono la città e saccheggiarono il Santuario di San Francesco. In seguito alla legge emanata da Gioacchino Murat, nel 1809, il protocenobio dei Minimi fu soppresso nonostante la sua importanza.

Il 10 settembre del 1844 il Re Ferdinando II di Borbone e la Regina Maria Teresa d'Austria, visitarono Paola per voto. Successivamente il re vi fece ritorno con il principe ereditario Francesco, il 29 ottobre 1852.

Pin It

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

vetrine di calabriaportal

Sabbia e Cioccolato - Praia a Mare (CS)Sabbia e Cioccolato
vetrina sabbiaecioccolato
Gelateria artigianale, lounge bar, wine bar. Il tuo locale ideale.
Praia a Mare (CS). Chiama. 328.9736081

Pizzeria Pit Stop - Acquappesa (CS)Pizzeria Pit Stop
vetrina pizzeriapitstop
La buona pizza napoletana.
Pizzeria e Ristorante. Acquappesa (CS). Chiama. 347.8833629

vetrine di calabriaportal

Panificio San Quaranta - Tortora (CS)Panificio San Quaranta
website panificiosanquaranta.it
Dal 2001 produciamo pane e pitte di altissima qualità.
Tortora (CS). Chiama 324.8271607

G.E.A. s.r.l. - Tortora Marina (CS)G.E.A. Materiali per l'Edilizia
vetrina geasrl
Da noi puoi trovare le migliori aziende del settore edile.
Tortora Marina (CS). Chiama 0985.764066

Azienda Agricola Paletta Franco - Cetraro (CS)Azienda Agricola Paletta
vetrina palettafranco
Formaggi e ricotte di produzione propria.
Sant'Angelo di Cetraro (CS). Chiama. 0982.970118

Pescheria Bruno - Tortora Marina (CS)Pescheria Bruno Giovanni
vetrina pescheriabruno
Ogni giorno pesce fresco del nostro mare.
Tortora Marina (CS). Chiama 347.2503301

Ittica Forestieri - Tortora (CS)Ittica Forestieri Pietro
segnalato
Trote iridee, salmonate e fario, allevate in acque di sorgente.
Tortora (CS). Chiama 0973.622001

Ferrami s.r.l.Ferrami Ceramiche
website www.ferrami.net
Scopri le nostre promozioni su ceramica, arredo e termoidraulica.
Guardia Piemontese (CS). Chiama 0982.94107

Tundis Gomme - Cetraro (CS)Tundis Gomme
vetrina tundisgomme
Vuoi pagare i tuoi pneumatici un po' alla volta? Vieni da noi!
Cetraro Marina (CS). Chiama 0982.91380

New Edil sas di Matellicani Ottavio - Tortora (CS)New Edil Matellicani
vetrina newedilmatellicani
Cerchi una ditta specializzata in ristrutturazione?
Tortora (CS). Chiama. 347.1572293

Pizzeria Bellavista - Santa Domenica Talao (CS)Bellavista da Michelle
vetrina bellavista
Pizzeria e ristorante tipico, con piatti unici del territorio.
Santa Domenica Talao (CS). Prenota. 0985.29379

vetrine di calabriaportal

Pizzeria Pit Stop - Acquappesa (CS)Pizzeria Pit Stop
vetrina pizzeriapitstop
La buona pizza napoletana.
Pizzeria e Ristorante. Acquappesa (CS). Chiama. 347.8833629

Carrozzino Luca - Cetraro (CS)Idraulico Carrozzino Luca
vetrina carrozzinoluca
GPS Giacomini e centro assistenza Junkers.
Cetraro (CS). Chiama 331.6083111

Theatre Service s.r.l. - Praia a Mare (CS)Theatre Service
website www.theatre-service.it
Apertura di un nuovo ristorante? Prenota da noi il CORSO SAB.
Praia a Mare (CS). Prenota 0985.777861

Élite Restaurant - Cetraro (CS)Élite Restaurant
vetrina eliterestaurant
Ristorante di pesce fresco e Pizzeria.
Cetraro Marina (CS). Chiama. 338.327128

La Yogurteria - Praia a Mare (CS)La Yogurteria
vetrina layogurteria
Da noi frozen yogurt Vipiteno. Solo prodotti genuini e naturali.
Praia a Mare (CS). Chiama 393.2393694