calabriaportal.com

eosonline.itRealizzazione Siti Web
Vai su eosonline.it e scopri pacchetti e vantaggi... Oppure Chiama 366.1385153

eosonline.itRealizzazione Siti Web
Vai su eosonline.it e scopri pacchetti e vantaggi... Oppure Chiama 366.1385153

Storia di Rose

Rose (CS)

L’abitato di Rose sembra sia stato fondato verso la fine del X secolo, in seguito all’invasione saracena delle città di Cosenza; ma il territorio ha visto la presenza umana già nel VI secolo a.C., come attesta il ritrovamento della statuetta bronzea della Kore Italiota ed i reperti archeologici rinvenuti in località Cutura.

Il nome dell’abitato di Rose appare per la prima volta nella storia nei registri angioini della seconda metà del XIII secolo, accanto a Roberto I De Rosa signore del luogo.

Nel XIV secolo nell’area si insediò un gruppo di valdesi proveniente dal Piemonte.

Nel 1369 Rose fu acquistata dalla famiglia Sangineto e da questa per effetto del matrimonio di Margherita Sangineto quarta contessa di Altomonte (figlia ed erede del Conte Filippo e di Ilaria Sanseverino) con Venceslao Sanseverino, avvenuto il 2 dicembre 1374, passò a quest’ultima casata.

In seguito allo smembramento dello Stato di Bisignano, il Marchesato di Rose fu venduto nel 1594 a Marcello Spadafora di Cosenza.

Nel 1607 passò ad Orazio Guerra di Celico che tenne Rose fino al 1615, anno in cui venne acquistato da Orazio Salerno.

Nel 1638 fu gravemente danneggiato da un forte terremoto, così come nel 1854 e nel 1870.

Nel 1647 Rose fu saccheggiata e data alle fiamme da Fabio Alimena.

Nel 1680 il feudo di Rose fu ceduto, in parte, a Filippo Cavalcante duca di Rota.

Nel 1729 fu acquistato dalla famiglia Firrao, Principi di Luzzi, che la tennero fino al 1806, anno dell’eversione della feudalità.

Nel 1799 durante una rivolta fu ucciso don Pietro Magliari, amministratore della cittadina per conto della famiglia Firrao.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

vetrine di calabriaportal

Pizzeria Pit Stop - Acquappesa (CS)Pizzeria Pit Stop
vetrina pizzeriapitstop
La buona pizza napoletana.
Pizzeria e Ristorante. Acquappesa (CS). Chiama. 347.8833629

Impresa Edile di Praino BiagioImpresa Edile Praino Biagio
vetrina impresaprainobiagio
Specialisti nell'isolamento termico per abitazioni.
Tortora (CS). Chiama 328.8133529

vetrine di calabriaportal

Pizzeria Bellavista - Santa Domenica Talao (CS)Bellavista da Michelle
vetrina bellavista
Pizzeria e ristorante tipico, con piatti unici del territorio.
Santa Domenica Talao (CS). Prenota. 0985.29379

Bar L'Incontro- Tortora (CS)Bar l'Incontro
vetrina barlincontro
Maestri delle composizioni gelato.
Tortora Centro Storico (CS). Chiama 347.7425168

Tirone Angelo s.r.l. - Santa Domenica Talao (CS)Tirone Angelo
vetrina tironeangelo
Articoli delle migliori marche su idraulica, ferramenta e colori.
Santa Domenica Talao (CS). Chiama 0985.29180

Bar da Biagio - Tortora (CS)Bar da Biagio
vetrina bardabiagio
Il ritrovo per le serate con gli amici. Creperia e pizza al taglio
Tortora Marina (CS). Chiama. 345.8336679

Carrozzino Luca - Cetraro (CS)Idraulico Carrozzino Luca
vetrina carrozzinoluca
GPS Giacomini e centro assistenza Junkers.
Cetraro (CS). Chiama 331.6083111

vetrine di calabriaportal

Bar A Chiazza - Santa Domenica Talao (CS)Bar "A Chiazza"
vetrina barachiazza
Gelateria artigianale, wine bar, pub, centro scommesse, wifi free.
Santa Domenica Talao (CS). Chiama 0985.273618

Tundis Gomme - Cetraro (CS)Tundis Gomme
vetrina tundisgomme
Vuoi pagare i tuoi pneumatici un po' alla volta? Vieni da noi!
Cetraro Marina (CS). Chiama 0982.91380

Nevina Coiffeur - Cetraro (CS)Nevina Coiffeur
vetrina nevinacoiffeur
Salone da Parrucchiera e Centro Estetico.
Cetraro Marina (CS). Prenota 333.6660087

Clinica Veterinaria San Giorgio - Reggio CalabriaClinica Veterinaria S. Giorgio
website www.cvsg.it
Centro veterinario all'avanguardia per cani e gatti.
Reggio Calabria. Chiama. 0965.651607