Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Leggenda di Donna Canfora

Leggenda di Donna CanforaDonna Canfora era una giovane vedova, rimasta estremamente legata al ricordo del marito.

La fama della sua straordinaria bellezza arrivò persino presso i saraceni, che nell'area della giovane compivano le loro consuete incursioni, i quali, un giorno, decisero di rapirla.

Così i mori approdarono al porto di Pietrenere, presso Taureana di Palmi, e li con uno stratagemma allestirono un sontuoso mercatino, dove esposero le merci più pregiate d'oriente: stoffe, spezie e tappeti di primissima qualità.

Tutte le donne del circondario accorsero ad ammirare questa mostra di rarità, allestita direttamente sul ponte della nave.

Quando anche Donna Canfora salì a bordo, convinta dalla sua governante, immediatamente il capitano diede l'ordine di mollare gli ormeggi, e l'imbarcazione cominciò celermente ad allontanarsi dalla spiaggia.

Si narra che quando la giovane si accorse dell'inganno, preferì rinunciare alla propria vita ma non all'onore, e si gettò immediatamente oltre il parapetto della nave, annegando fra i flutti azzurri della sua amata terra.

Secondo un'altra versione, Donna Canfora sarebbe stata tramutata in sirena, ed il suo canto malinconico, ancora oggi, talvolta viene udito dai pescatori del luogo della Costa Viola.

Guida alle Aziende e ai Negozi del Settore


Scopri come inserire anche la tua azienda su calabriaportal.com, visita la Sezione Servizi Offerti