Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La Leggenda di Cilla

La Leggenda di Cilla - San Lucido

Cilla era una ragazza di San Lucido figlia di un pescatore del borgo, dolce, generosa e di bell’aspetto.

Un bel giorno si innamorò di un ragazzo del posto, anch’egli pescatore, di nome Tuturo.

Pur conoscendo i rischi e i pericoli che può riservare il mare, decise ugualmente di sposare Tuturo e condividere con lui il resto della sua vita.

Una notte Tuturo uscì come di consueto con la barca, ma non fece più ritorno.

Cilla attese in vano il suo sposo dalla rupe sottostante il castello, ma vedendo che il marito non faceva ritorno, si gettò nel vuoto nel tentativo di raggiungere il mare per salvarlo.

Un’altra leggenda narra che la giovane Cilla, quando perse il marito aveva già un figlio, che crescendo seguì le orme del padre, intraprendendo la carriere di pescatore.

Purtroppo, anche il giovane seguì il tragico destino del padre ed un giorno non fece più ritorno.

Fu in questa occasione che Cilla, distrutta dal dolore della perdita del figlio, si gettò dalla rupe.

Ancora oggi, c’è chi racconta che nelle notti di vento, si sentono ancora le urla disperate di Cilla che cerca il figlio scomparso.

Guida alle Aziende e ai Negozi del Settore


Scopri come inserire anche la tua azienda su calabriaportal.com, visita la Sezione Servizi Offerti