eosonline.iteosonline.it

realizzazione e gestione siti internet

per informazioni chiama subito Phone 366.1385153 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Funghi Porcini

Funghi Porcini

Le specie di funghi che crescono spontaneamente in Calabria sono centinaia, anche se quelle commestibili sono molto meno.

Il regno dei funghi, come in ogni area è la montagna, anche se non mancano le eccezioni, ed in alcune aree in particolare favoriti dal clima estivo autunnale di tipo temperato, una certa umidità dovuta alla presenza di fiumi, torrenti e laghi, favoriscono la crescita di queste prelibatezze della natura.

Il re dei funghi calabresi è considerato il porcino, che in regione cresce in diverse specie, e proprio la Calabria è la prima regione italiana per esportazione di questo prezioso fungo.

Il Porcino (Boletus edulis), è un fungo estivo-autunnale, molto comune, cresce nei boschi di faggio, castagno ed abete, con preferenza per le aree meno soleggiate, quindi decisamente più fresche. E' uno dei funghi più buoni e più noti, tra quelli che crescono in Calabria, può essere essiccato o conservato sotto olio.

Il Porcino Estivo (Boletus aestivalis), fungo di gran pregio culinario, che cresce soprattutto sotto latifoglie, dalla primavera all'autunno, ma anche sotto conifere.

Il Porcino Nero o Bronzino (Boletus aereus), cresce nei boschi di latifoglie di castagno e cerro, con terreno asciutto e siliceo, dove fruttifica nelle estati e negli autunni caldi. E' un fungo commestibile di sapore ottimo e può essere consumato anche crudo, si presta bene all'essicazione dopo essere stato tagliato a fette.
Il colore del cappello può raggiungere tonalità più scure che negli altri porcini, fino a raggiungere colorazioni testa di moro molto cupe; la consistenza della carne è tra le più sode dei porcini. Alcuni individui singoli, possono raggiungere anche uno o due chilogrammi di peso.
In determinate aree, in particolari annate, può fruttificare molto copiosamente.

Il Porcino dei Pini o Porcino Rosso (Boletus pinophilus), cresce dal mese di maggio fino ad autunno inoltrato, in special modo nei mesi più freschi. E' considerato il meno pregiato tra i porcini, per gusto e profumo, ma si presta ad ogni utilizzo.
Negli esemplari più giovani, la carne è decisamente tenace e necessita di adeguata cottura.


Pubblicità su calabriaportal.com


Per inserire anche la tua azienda chiama subito Phone 366.1385153