eosonline.iteosonline.it

realizzazione e gestione siti internet

per informazioni chiama subito Phone 366.1385153 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Cullurielli

Le ciambelline calabresi

Cullurielli

I Cullurielli, Cuddrurieddri o Fritti (in base alla località) sono delle ciambelline fritte tipiche della Calabria centrale, che trovano come punto di elezione l’area di Cosenza.

Sono di origine antichissima è la loro denominazione deriva dal greco (κολλύρα leggi kollura) che sta a significare panetto biscottato o focaccia.

Possono essere consumate con del miele di fichi, al naturali o cosparse di zucchero.

Ricetta

Gli ingredienti per realizzare i Cullurielli sono:

  • 1 litro di acqua;
  • 600 grammi di farina tipo 00;
  • un pizzico di sale;
  • olio di oliva q.b.
  • olio di semi di girasole (usare per la frittura)

Preparazione

Versate in una pentola l’acqua, il sale e un cucchiaio di olio di oliva.

Quando l’acqua inizierà a bollire, portate la fiamma al minimo e versate all’interno tutta la farina avendo cura girare energicamente il tutto con un mestolo. Girate in continuazione finché l’impasto si staccherà dalle pareti della pentola.

Una volta pronto, versate l’impasto sulla spianatoia e con le mani unte di olio iniziate a lavorare la pasta a cordoncino della lunghezza di circa venti centimetri e successivamente richiudetelo a formare una ciambella.

Una volta pronto figgetelo subito in olio bollente.

Una volta fritte, riponete i Cullurielli su un vassoio di carta assorbente e successivamente serviteli così come sono o cosparsi di zucchero a velo o semolato, o zucchero misto ad un pizzico di cannella, in base ai vostri gusti.


Pubblicità su calabriaportal.com


Per inserire anche la tua azienda chiama subito Phone 366.1385153