Questo sito utilizza cookie, anche tecnici e di profilazione di terze parti, per migliorare servizi ed esperienze dei lettori. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su "Cookie Policy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Guida Online sulla Calabria

Laos

La città greca del Tempio di Draconte

calabriaportal immagine non disponibile

Laos fu un’antica città della Magna Grecia, sorta come colonia della potente Sybaris alla fine del VI secolo a.C.

Oggi pare che fosse ubicata sul colle San Bartolo, nel territorio dell’odierna Santa Maria del Cedro.

Strabone la indica a 400 stadi da Elea, in posizione interna poco dopo il fiume Laos, l’attuale fiume Lao, nei pressi dell’istmo che da da Thurii va a Cerilli (Cirella).

Nel 510 a.C. dopo la distruzione di Sybaris, la città accolse i profughi della madre patria, insieme a Scidro.

All’epoca della sua fondazione oltre il Lao erano presenti gli Enotri, e il territorio era in gran parte controllato dal punto di vista militare e commerciale da Sybaris.

Nel IV secolo a.C. da nord arrivarono i lucani, e una volta scacciati gli enotri, entrarono nel territorio greco e assoggettarono ben presto Laos, che entrò a far parte della loro sfera politica.

Nel 446 a.C. sulle ceneri dell’antica Sybaris, una colonia panellenica fondò una nuova città denominata Thurii, che ben presto arrivò allo scontro con i lucani, che cercavano di estendere il loro territorio verso sud e verso est, nella penisola calabra.

Nell’estate del 389 a.C., Thurii stanca dei continui saccheggi da parte dei lucani, e forti della predizione dell’oracolo “Tempo verrà che un gran popolo sarà distrutto presso il Laio di Draconte” (si tratta di un gioco di parole, con il termine Laos, in greco si indicava sia il nome della città Laos, che il termine popolo, anche se non va dimenticato che anche il fiume si chiamava Laos), partirono alla volta del Tirreno per porre sotto assedio le città lucane.

I lucani tesero loro una grande trappola, e forti di 30000 fanti e 4000 cavalieri, con l’appoggio della flotta siracusana, annientarono l’esercito greco composto da 14000 fanti e 1000 cavalieri.

La città, dopo un progressivo ridimensionamento, fu abbandonata nella seconda metà del III sec. a.C., probabilmente in conseguenza dei rapporti conflittuali tra Roma e Cartagine, che dovettero profondamente incidere anche sull'economia della costa tirrenica dell'epoca.

Tempio di Draconte di Laos

Strabone ricordava che presso Laos c’era il Santuario di Draconte, uno dei compagni di Ulisse, e lo cita in merito alla predizione dell’oracolo, che fece muovere guerra alla città di Thurii nei confronti dei lucani nell’estate del 389 a.C.

Il tempio non è mai stato ritrovato, tuttavia va ricordato, che nella metà del XVIII secolo, padre Lombardi di Scalea, fece distruggere un antico tempio pagano presente nel territorio scaleoto, poco distante dal colle San Bartolo.

Pin It
contentmap_plugin

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

vetrine di calabriaportal

Domenico De Maio Pet Shop - Roggiano Gravina (CS)Domenico De Maio Pet Shop
vetrina domenicodemaio
Alimenti, accessori, abiti e abitazioni per cani, gatti e uccelli.
Roggiano Gravina (CS). Chiama 338.5919400

eosonline.itCreazione Siti Internet
website www.eosonline.it
Porta la tua azienda online. Gestione e aggiornamenti inclusi!
Acquappesa (CS).
Chiama. 366.1385153

vetrine di calabriaportal

Caes82 - Saracena (CS)Caes82
vetrina caes82
Portachiavi e gadget promozionali 100% Made in Italy
Saracena (CS). Chiama 0981.34166

Azienda Agricola Paletta Franco - Cetraro (CS)Azienda Agricola Paletta
vetrina palettafranco
Formaggi e ricotte di produzione propria.
Sant'Angelo di Cetraro (CS). Chiama. 0982.970118

Carrozzino Luca - Cetraro (CS)Idraulico Carrozzino Luca
vetrina carrozzinoluca
GPS Giacomini e centro assistenza Junkers.
Cetraro (CS). Chiama 331.6083111

Bar L'Incontro- Tortora (CS)Bar l'Incontro
vetrina barlincontro
Vieni a provare le nostre composizioni gelato.
Tortora Centro Storico (CS). Chiama 347.7425168

Pizzeria Pit Stop - Acquappesa (CS)Pizzeria Pit Stop
vetrina pizzeriapitstop
La buona pizza napoletana.
Pizzeria e Ristorante. Acquappesa (CS). Chiama. 347.8833629

Bar da Biagio - Tortora (CS)Bar da Biagio
vetrina bardabiagio
Il ritrovo per le serate con gli amici. Creperia e pizza al taglio
Tortora Marina (CS). Chiama. 345.8336679

Ristorante Da Avolio - Acquappesa (CS)Ristorante Da Avolio
vetrina ristorantedaavolio
Pesce sempre fresco pescato dal peschereccio di famiglia.
Terme Luigiane (CS). Chiama 346.1366946

Clinica Veterinaria San Giorgio - Reggio CalabriaClinica Veterinaria S. Giorgio
website www.cvsg.it
Centro veterinario all'avanguardia per cani e gatti.
Reggio Calabria. Chiama. 0965.651607

Domenico De Maio Pet Shop - Roggiano Gravina (CS)Domenico De Maio Pet Shop
vetrina domenicodemaio
Alimenti, accessori, abiti e abitazioni per cani, gatti e uccelli.
Roggiano Gravina (CS). Chiama 338.5919400

vetrine di calabriaportal

La Yogurteria - Praia a Mare (CS)La Yogurteria
vetrina layogurteria
Da noi frozen yogurt Vipiteno. Solo prodotti genuini e naturali.
Praia a Mare (CS). Chiama 393.2393694

Impresa Edile di Praino BiagioImpresa Edile Praino Biagio
vetrina impresaprainobiagio
Specialisti nell'isolamento termico per abitazioni.
Tortora (CS). Chiama 328.8133529

Élite Restaurant - Cetraro (CS)Élite Restaurant
vetrina eliterestaurant
Ristorante di pesce fresco e Pizzeria.
Cetraro Marina (CS). Chiama. 338.327128

Ittica Forestieri - Tortora (CS)Ittica Forestieri Pietro
segnalato
Trote iridee, salmonate e fario, allevate in acque di sorgente.
Tortora (CS). Chiama 0973.622001

Clinica Veterinaria San Giorgio - Reggio CalabriaClinica Veterinaria S. Giorgio
website www.cvsg.it
Centro veterinario all'avanguardia per cani e gatti.
Reggio Calabria. Chiama. 0965.651607