Questo sito utilizza cookie, anche tecnici e di profilazione di terze parti, per migliorare servizi ed esperienze dei lettori. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su "Cookie Policy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Guida Online sulla Calabria

Festa della Pita di Alessandria del Carretto

Gli alessandrini anno dopo anno con forte entusiasmo vivono, rivivono e fanno conoscere la festa della “Pita” a sempre più curiosi e visitatori.
Una festa che si svolge l’ultima domenica di aprile, e che presenta delle forti peculiarità.
La pianta da festeggiare viene selezionata e preparata con cura già dalla domenica precedente da un gruppo di esperti alessandrini.
La pianta oggetto di festeggiamento viene donata, per gentil concessione, dal Comune di Terranova del Pollino (Basilicata) al Comune di Alessandria del Carretto.
Tra i due Comuni c’è una grande amicizia che si rinnova ogni anno anche con questo rito.
La pianta festeggiata in onore del Santo Patrono di Alessandria del Carretto, Sant’Alessandro Papa e Martire, una pianta di abete maturo, viene scelta insieme dai due comuni.
La festa dell’albero ricorre anche in altri paesi, ad esempio Rotonda e Accettura (Basilicata), Pastena (Lazio), ma la caratteristica principale della festa della “Pita” di Alessandria consiste nel trasporto della pianta a braccia da parte degli uomini.
Nasce come festa tipicamente maschile.
Negli ultimi decenni il ruolo delle donne nella festa è mutato, parallelamente a quanto è avvenuto in società.
Le donne che vi partecipano non solo sentono vivamente la festa della “pita”, ma aiutano gli uomini a trasportarla fino in paese, lungo un sentiero a volte molto scivoloso e tortuoso.
Le donne trasmettono con il loro entusiasmo tanta energia positiva che sommata a quella della forza degli uomini, consente il trasporto ancora più allegro e simpatico in qualsiasi condizione climatica.
La tradizione conta una media della lunghezza della pianta di circa 18 metri.
La cima invece non viene trascinata, ma delicatamente trasportata, come si conviene ad una Regina, sulle spalle di altri devoti, che la curano e conservano.
A metà del viaggio di trasporto della “Pita”, fa il suo ingresso in mezzo alla festa la cima, poi trasportata contemporaneamente al tronco fino a piazza San Vincenzo.
La scenografia della festa è composta anche dagli allegri suonatori di zampogna, organetto e tamburello che si fondono con i protagonisti delle “tire” (pertiche usate per il trasporto della pianta).
La Pita arriva in località Difisella dove col tramonto “i partecipanti” si ristorano insieme a tutti gi amici e parenti, tra le prelibatezze tipiche della cucina alessandrina, per poi riprendere il cammino verso piazza San Vincenzo dove riposerà fino al 2 maggio.
E’senz’altro una festa da conoscere, da vivere per capire profondamente il rito che si protrae da secoli e che culmina nella festa di Sant’Alessandro del 3 maggio.

Inviato da M. Covelli

Dove si svolge

Pin It
contentmap_plugin

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

vetrine di calabriaportal

Pescheria Bruno - Tortora Marina (CS)Pescheria Bruno Giovanni
vetrina pescheriabruno
Ogni giorno pesce fresco del nostro mare.
Tortora Marina (CS). Chiama 347.2503301

Nevina Coiffeur - Cetraro (CS)Nevina Coiffeur
vetrina nevinacoiffeur
Servizi e prodotti Awapuhi e Tea Tree by Paul Mitchell.
Cetraro Marina (CS). Prenota 333.6660087

vetrine di calabriaportal

Bar A Chiazza - Santa Domenica Talao (CS)Bar "A Chiazza"
vetrina barachiazza
Gelateria artigianale, wine bar, pub, centro scommesse, wifi free.
Santa Domenica Talao (CS). Chiama 0985.041013

Panificio San Quaranta - Tortora (CS)Panificio San Quaranta
website panificiosanquaranta.it
Dal 2001 produciamo pane e pitte di altissima qualità.
Tortora (CS). Chiama 324.8271607

Pescheria Bruno - Tortora Marina (CS)Pescheria Bruno Giovanni
vetrina pescheriabruno
Ogni giorno pesce fresco del nostro mare.
Tortora Marina (CS). Chiama 347.2503301

Ferrami s.r.l.Ferrami Ceramiche
website www.ferrami.net
Scopri le nostre promozioni su ceramica, arredo e termoidraulica.
Rende (CS). Chiama 0984.446738

Domenico De Maio Pet Shop - Roggiano Gravina (CS)Domenico De Maio Pet Shop
vetrina domenicodemaio
Alimenti, accessori, abiti e abitazioni per cani, gatti e uccelli.
Roggiano Gravina (CS). Chiama 338.5919400

New Edil sas di Matellicani Ottavio - Tortora (CS)New Edil Matellicani
vetrina newedilmatellicani
Cerchi una ditta specializzata in ristrutturazione?
Tortora (CS). Chiama. 347.1572293

Impresa Edile di Praino BiagioImpresa Edile Praino Biagio
vetrina impresaprainobiagio
Specialisti nell'isolamento termico per abitazioni.
Tortora (CS). Chiama 328.8133529

Bar L'Incontro- Tortora (CS)Bar l'Incontro
vetrina barlincontro
Vieni a provare le nostre composizioni gelato.
Tortora Centro Storico (CS). Chiama 347.7425168

Le Bontà Genuine di Guerriero Adelina - Tortora (CS)Le Bontà Genuine
vetrina lebontagenuine
La genuinità della Calabria direttamente a casa tua.
Tortora (CS). Chiama. 348.7423483

vetrine di calabriaportal

Le Bontà Genuine di Guerriero Adelina - Tortora (CS)Le Bontà Genuine
vetrina lebontagenuine
La genuinità della Calabria direttamente a casa tua.
Tortora (CS). Chiama. 348.7423483

Pescheria Bruno - Tortora Marina (CS)Pescheria Bruno Giovanni
vetrina pescheriabruno
Ogni giorno pesce fresco del nostro mare.
Tortora Marina (CS). Chiama 347.2503301

Bar da Biagio - Tortora (CS)Bar da Biagio
vetrina bardabiagio
Il ritrovo per le serate con gli amici. Creperia e pizza al taglio
Tortora Marina (CS). Chiama. 345.8336679

Bar L'Incontro- Tortora (CS)Bar l'Incontro
vetrina barlincontro
Vieni a provare le nostre composizioni gelato.
Tortora Centro Storico (CS). Chiama 347.7425168

La Yogurteria - Praia a Mare (CS)La Yogurteria
vetrina layogurteria
Da noi frozen yogurt Vipiteno. Solo prodotti genuini e naturali.
Praia a Mare (CS). Chiama 393.2393694