eosonline.iteosonline.it

realizzazione e gestione siti internet

per informazioni chiama subito Phone 366.1385153 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Fagioli di Sant’Angelo di Cetraro

Borlotti dell'area montana cetrarese

Fagioli di Sant'Angelo di Cetraro

I Fagioli di Sant’Angelo sono due varietà di borlotti tipiche dell’area del piccolo borgo di Sant'Angelo di Cetraro.

Si distinguono due diversi tipi, uno denominato Preventivo (Pruventivu) e l’altro Settembrino.

Fagiolo Preventivo di Sant’Angelo

Il Preventino viene coltivato con il metodo tradizionale di coltura a fossa in pieno campo con semina effettuata a metà maggio.
La raccolta avviene verso l’ultima decade di agosto, dopo che il baccello è appassito direttamente in campo sulla pianta madre.
Si presenta con forma panciuta a botte, con fondo di colore bianco crema con screziature nocciola.
Può essere consumato esclusivamente come fagiolo secco.
Ha delle eccellenti proprietà organolettiche che permettono di esaltare i piatti in cui viene impiegato.

Fagiolo Settembrino di Sant’Angelo

Il Settembrino viene coltivato con il metodo tradizionale di coltura a fossa in pieno campo con semina effettuata a metà giugno.
La raccolta avviene in settembre, dopo che il baccello è appassito direttamente in campo sulla pianta madre.
Si presenta con forma leggermente allungata, con fondo di colore bianco roseo con screziature rosso-melange.
Può essere consumato sia come fagiolino tenero che come fagiolo secco.
Ha delle eccellenti proprietà organolettiche che permettono di esaltare i piatti in cui viene impiegato.

Photo Gallery dei Fagioli di Sant'Angelo di Cetraro


Guida alla Aziende del Settore


Nessuna azienda segnalata per questo prodotto


Per inserire anche la tua azienda chiama subito Phone 366.1385153