eosonline.iteosonline.it

realizzazione e gestione siti internet

per informazioni chiama subito Phone 366.1385153 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Storia di Villapiana

Stemma di Villapiana

 

Villapiana

L’attuale abitato di Villapiana fu edificato in tarda epoca longobarda con la denominazione di Casalnuovo, sui resti di un’antica città distrutta dai saraceni nel IX secolo.

Fu parte integrante, a fasi alterne, del ducato di Benevento e dell’Impero Bizantino, fino all’avvento dei Normanni.

Nel ‘300 i feudatari di Casalnuovo furono i Sanseverino di Salerno che lo tennero fino al XVII secolo, quando fu ceduto ai Pignatelli, duchi di Bellosguardo.

Con il matrimonio di Margherita, discendente dei Bellosguardo, con il  marchese di Cerchiara Diego Pignatelli, fu unificata l’amministrane di Castelnuovo con quella di Cerchiara.

I Pignatelli mantennero il possedimento fino all'eversione della feudalità (1806).

Durante la Repubblica Partenopea il generale Championnet incaricato di procedere all'ordinamento amministrativo dello Stato, inserì Casalnuovo nel cantone di Tursi, dipartimento del Crati.

I francesi, per la legge 19 gennaio 1807, ne fecero un Luogo nel cosiddetto Governo di Cassano.

Con il riordino predisposto per decreto data 4 maggio 1811 istitutivo dei Comuni e dei Circondari, venne compreso tra i primi e assegnato al Circondario di Amendolara.

Per il nuovo assetto dato alla regione dalla legge borbonica I maggio 1816 venne trasferito nel circondario di Cerchiara.

Assunse l'attuale denominazione con il decreto 4 gennaio 1863.


Guida alla Aziende del Territorio


Nessuna azienda segnalata in questo Comune


Per inserire anche la tua azienda chiama subito Phone 366.1385153