eosonline.iteosonline.it

realizzazione e gestione siti internet

per informazioni chiama subito Phone 366.1385153 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Castello di Aiello Calabro

Castello di Aiello Calabro

Il Castello di Aiello Calabro è un edificio medievale attualmente allo stato di rudere.

E' posizionato su un’altura da cui domina l’abitato di Aiello Calabro, occupando la tipica postazione difensiva dell’alto medioevo, che rendeva l’edificio quasi inespugnabile.

Il primo impianto fu eretto dai bizantini o dai longobardi, durante le lotte di conquista della Calabria, che vide gli uni opporsi agli altri.

Nel 1065 fu conquistato da Ruggero d’Altavilla dopo quattro mesi d’assedio. Nel 1269 fu occupato dalle truppe filo angioine nella lotta contro i fedeli di Corradino di Svevia. Nel 1270 insieme al castello di Stilo, era il maniero con la guarnigione più numerosa della Calabria.

Fu gravemente danneggiato dal catastrofico sisma del 1638, e quasi raso al suolo da quello del 1783.

Oggi, nonostante sia allo stato di rudere, mostra perfettamente l’imponenza avuta in passato, quando risultava essere uno dei più grandi del Regno di Napoli.

Restano ancora in piedi, parte delle mura di cinta che si ergono a picco sulle alture che sovrastano l’abitato, e i resti delle torri e dei baluardi, oltre alle mura interne.

Eccezionale è la rampa di scale di accesso, scavata interamente nella roccia in un tutt’uno con il parapetto di difesa, che si erge sui precipizi sottostanti.

contentmap_plugin